Castelluccio

La Cantina Castelluccio, nasce negli anni ’70 con la consulenza enologica dell’Enologo Vittorio Fiore. I primi 6 ettari di vigneto furono realizzati con innovazioni tecniche importanti ed all’avanguardia per quei tempi, che ben presto portarono al raggiungimento di risultati eclatanti, come la nascita di vini quali il Sangiovese Ronco delle Ginestre e l’acclamato Sauvignon Blanc, Ronco del Re, tutti vini ottenuti da singole vigne.

Nel 1999 Vittorio Fiore, coinvolgendo i fratelli Ermanno e Gianmichele ed il figlio Claudio – anch’egli enologo – acquista la maggioranza delle quote, unendosi così alla compagine societaria precedente, composta dallo stesso Diego Amaducci, Gianalfredo Bernabucci, Remigio Bordini e da Augusto Valentini. Vittorio, che nei primi anni ’80 creò, come consulente, i vini di Castelluccio e contribuì in prima persona ai successi dell’azienda – che ben presto raggiunse fama internazionale – assicura tutt’ora un supporto tecnico di notevole importanza, grazie alla sua professionalità ed esperienza. Castelluccio è da sempre considerata la prima azienda Romagnola innovativa.

1

Newsletter

Iscriviti per conoscere meglio i Vini di Romagna
ed essere sempre aggiornato su tutte le novità.