Denominazione di origine controllata*

vini-colli-imola

Una denominazione che raccoglie vini di gusto, prodotti in comuni forti di un patrimonio storico e culturale di valore. Tra questi basti citare Imola, città ricca di luoghi d’interesse, oppure Dozza, un comune dai colori medioevali che affascina i visitatori con l’imponente Rocca duecentesca.
Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Barbera, Trebbiano, Pignoletto, Chardonnay compongono questa DOC dai sapori distinti, che richiamano la varietà paesaggistica di un territorio tutto da scoprire.

Un sorso di storia
Fra i vitigni che compongono la denominazione Colli d’Imola uno in particolare genera un quesito curioso: parliamo del Barbera, o meglio, dell’articolo che lo precede.
È giusto dargli veste femminile o maschile? Nel corso della storia le posizioni d’intellettuali e uomini di lettere si sono dibattute a lungo sul sesso di questo vitigno. Se Paolo Monelli sposa la tesi femminile, Carducci vi si riferiva affermando “il Barbera è troppo duro“, mentre con convinzione lo scrittore modenese Monelli diceva “Barbera. È uno dei pochi vini di sesso femminile

CARATTERISTICHE

VITIGNO
La denominazione di origine controllata COLLI D’IMOLA seguita da una delle seguenti specificazioni: Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Barbera, Trebbiano (da Trebbiano Romagnolo), Pignoletto, Chardonnay, é riservata ai vini ottenuti da uve provenienti da vigneti composti, nell’ambito aziendale per almeno l’85% dal corrispondente vitigno.
Possono concorrere alla produzione di detti vini, da sole o congiuntamente, anche le uve, a bacca di colore analogo, fino ad un massimo del 15%

RESA:
Resa uva per ettaro: Rosso, Sangiovese, Barbera, Chardonnay 10 t.
Bianco Superiore e Pignoletto 11 t. –  Bianco e Trebbiano 12 t. – Cabernet Sauvignon 9 t.
ZONA DI PRODUZIONE:
Provincia di Bologna: n. 7 comuni

 

* Approvato con DM 01.07.1997 G.U. 156 – 07.07.1997
Modificato con DM 25.07.2002 G.U. 198 – 19.08.2002
Modificato con DM 30.11.2011

TIPOLOGIE DI PRODOTTO

Colore: giallo paglierino;
Odore: vinoso, leggermente fruttato;
Sapore: secco, abboccato, amabile, dolce;
Acidità totale minima: 5 g/l.
Estratto secco minimo: 16 g/l.
Titolo alcolometrico minimo naturale delle uve: 10,5% vol.;
È prevista la tipologia frizzante.
Colore: giallo paglierino;
Odore: vinoso, leggermente fruttato;
Sapore: di giusto corpo, asciutto, armonico;
Titolo alcolometrico totale minimo: 11% vol.;
Acidità totale minima: 4,5 g/l;
Zuccheri riduttori massimo: 4 g/l;
Estratto secco minimo: 18 g/l.
Colore: paglierino più o meno intenso;
Odore: vinoso, gradevole;
Sapore: asciutto, abboccato, sapido, armonico;
Titolo alcolometrico totale minimo: 10,5% vol.;
Acidità totale minima: 5 g/l;
Estratto secco minimo: 16 g/l.
È prevista la tipologia frizzante.
Colore: paglierino chiaro, a volte con riflessi verdognoli;
Odore: vinoso, delicato, varietale;
Sapore: asciutto, abboccato, armonico;
Titolo alcolometrico totale minimo: 10,5% vol.;
Acidità totale minima: 5 g/l;
Estratto secco minimo: 16 g/l.
È prevista la tipologia frizzante.
Colore: paglierino più o meno carico;
Odore: vinoso, delicato, varietale;
Sapore: asciutto, abboccato, armonico;
Titolo alcolometrico totale minimo: 10,5% vol.;
Acidità totale minima: 4 g/l;
Estratto secco minimo: 16 g/l.
È prevista la tipologia frizzante.
Colore: rosso rubino che acquista riflessi granati con l’invecchiamento;
Odore: vinoso, intenso;
Sapore: secco, abboccato, amabile, dolce;
Titolo alcolometrico totale minimo: 10,5% vol.;
Acidità totale minima: 4,5 g/l;
Estratto secco minimo: 20 g/l.
Riserva: Rosso, Sangiovese, Cabernet-Sauvignon.
Invecchiamento non inferiore a 18 mesi a decorrere dal 1° novembre dell’anno della vendemmia.
Zuccheri riduttori massimo: 4 g/lRiserva: Rosso, Sangiovese, Cabernet-Sauvignon.
Colore: rosso, rubino;
Odore: vinoso, intenso, fruttato;
Sapore: asciutto, rotondo, sapido, armonico;
Titolo alcolometrico totale minimo: 10,5% vol.;
Zuccheri riduttori massimo: 10 g/l;
Acidità totale minima: 4,5 g/l;
Estratto secco minimo: 18 g/l.
Colore: rosso rubino talora con orli violacei;
Odore: vinoso, con profumo delicato;
Sapore: di gusto pieno, asciutto, armonico;
Titolo alcolometrico totale minimo: 11% vol.;
Zuccheri riduttori massimo: 4 g/l;
Acidità totale minima: 4,5 g/l;
Estratto secco minimo: 20 g/l.
Invecchiamento non inferiore a 18 mesi a decorrere dal 1° novembre dell’anno della vendemmia.
Zuccheri riduttori massimo: 4 g/lRiserva: Rosso, Sangiovese, Cabernet-Sauvignon.
Colore: rosso rubino che acquista riflessi granati con l’invecchiamento;
Odore: vinoso, con caratteristiche varietali;
Sapore: pieno, asciutto, armonico;
Titolo alcolometrico totale minimo: 11% vol.;
Acidità totale minima: 4,5 g/l;
Zuccheri riduttori massimo: 4 g/l;
Estratto secco minimo: 20 g/l.
Invecchiamento non inferiore a 18 mesi a decorrere dal 1° novembre dell’anno della vendemmia.
Zuccheri riduttori massimo: 4 g/lRiserva: Rosso, Sangiovese, Cabernet-Sauvignon.
Colore: rosso carico tendente al violaceo;
Odore: vinoso, con caratteristiche varietali;
Sapore: pieno, asciutto, abboccato, armonico;
Titolo alcolometrico totale minimo: 11% vol.;
Acidità totale minima: 4,5 g/l;
Estratto secco minimo: 18 g/l.
È prevista la tipologia frizzante.

** Riserva: Rosso, Sangiovese, Cabernet-Sauvignon
invecchiamento non inferiore a 18 mesi a decorrere dal 1° novembre dell’anno della vendemmia;
zuccheri riduttori massimo: 4 g/lRiserva: Rosso, Sangiovese, Cabernet-Sauvignon

DOWNLOAD

Scheda Colli d’Imola DOC Disciplinare di produzione